1 5

Come superare la dipendenza affettiva

Scopriamo come riuscire a superare la dipendenza affettiva di cui a volte si cade vittima nei confronti del partner

COME SUPERARE LA DIPENDENZA AFFETTIVA - Buongiorno sono C. la mia è una richiesta di aiuto! Non so come controllate certe emozioni che credevo ormai aver perso con il tempo.Si tratta del mio ex siamo stati insieme per 1 1\2 ed è stato davvero un periodo molto intenso.

LEGGI ANCHE: Cosa fare se il compagno è sesso dipendente

Lui ha deciso che voleva prendersi del tempo, ha detto che aveva molte cose per la testa ecc. Ci siamo ripresi a sentire dopo 6 mesi e lui mi ha detto che mi amava ancora e che non poteva stare più lontano da me che il suo orgoglio era stato cosi grande che gli impediva di tornare da me.

Io ho voluto andarci piano, dicendogli però che doveva fare pace anche con i miei per il modo in cui era sparito, ma alla fine non l'ha fatto e si è allontato da me dicendomi che non lo meritavo perché lui è ancora immaturo. Io ero disperata, lo volevo vicino ma lui ha questo difetto di non rispondere subito agli sms , si allontana da me per qualche settimana e poi torna.

LEGGI ANCHE: Cosa fare se il coniuge è mammone

Abbiamo ripreso con un rapporto di amicizia ma non riesco tanto ad essergli amica, l'ultima volta che ci siamo sentiti a dicembre voleva darmi un pensierino di Natale. Ero contenta, ma poi e sparito senza darmi nulla , fino ad oggi  e non so perché ho la sensazione che abbia conosciuto una e sto malissimo al solo pensiero.

E  io che credevo che dopo certi comportamenti la delusione  l'avrebbe fatto allontanare dai miei pensieri...invece non è così! Non vedo l'ora che si faccia sentire. Che posso fare?

LEGGI ANCHE: Come convivere con il coniuge alcolista

Salve C.,

Lei sta vivendo una vera e propria dipendenza affettiva nei confronti di un uomo, che lei stessa definisce immaturo, e che però con le sue toccate e fughe la tiene in pugno. Quando ci si trova a vivere una realtà così ambivalente e confusiva, si può andare avanti per anni nell’attesa che lui torni in via definitiva, per poi però ritrovarsi sempre con un pugno di mosche in mano.

Quanta energia e tempo sta sprecando durante questa attesa? Io posso dirle che sono tante le relazioni con queste caratteristiche e finiscono sempre e sempre male. Durano molto, troppo, a volte, ma non sopravvivono, perché manca l’idea di una base sicura caratterizzata da fiducia, sulla quale poter contare. Ci rifletta, ma non troppo. Auguri