1 5

10 modi per dimenticarti davvero del tuo ex

Come si può dimenticare un uomo dopo aver diviso con lui buona parte della nostra vita? Ecco 10 modi infallibili

Alla fine di un matrimonio bisogna sforzarsi di andare avanti e dimenticare in qualche modo la persona con cui abbiamo condiviso una parte della nostra vita, dobbiamo metterla alle nostre spalle o difficilmente riusciremo a ricostruirci un rapporto con un'altra persona. Come fare? Ci sono delle strategie che si possono mettere in atto per riuscire a mettere una pietra sopra il passato.

COSA FARE SE IL PARTNER E' UN MANIPOLATORE

 

TAGLIA OGNI CONTATTO (SE NON HAI FIGLI) - Non c'è dubbio che una volta che avete deciso che è davvero finita con lui si devono tagliare i ponti il più possibile. Magari è anche possibile in futuro riallacciare una relazione civile o amichevole, ma non certo al principio quando siamo ancora in piena tempesta emotiva

PIANGI, MA NON TROPPO - E' giusto dedicare un po' di tempo a sfogarsi, ma è sbagliato indugiare eccessivamente nella tristezza si rischia di scivolare in una spirale da cui poi difficilmente si esce senza l'aiuto di un terapista. Quindi facciamoci forza, tiriamo fuori le unghie e usciamo o il pensiero di lui non uscirà mai dalla nostra mente

PERDONATI LE COSE CHE NON SONO ANDATE BENE - E' chiaro che qualche responsabilità rispetto alla fine del matrimonio dobbiamo averla anche noi, ma è chiaro anche che finché restiamo attaccati ai rimpianti non andremo da nessuna parte. Impariamo quindi a perdonarci e a non fissarci troppo sugli errori del passato

NON TI ISOLARE - Chiamiamo gli amici, parliamo con loro, usciamo. Non dobbiamo isolarci per nessun motivo al mondo! La compagnia ci aiuterà anzitutto a smitizzare ciò che ci è successo e poi a farci distrarre

NON SALTARE LE TAPPE - E' chiaro che se ci sentiamo disperate all'inizio è impensabile pensare di poter stare bene nel giro di poco tempo: dobbiamo pazientare. Dobbiamo imparare a metabolizzare le cose e ad accettare quanto ci è successo, tutto passa per l'accettazione e molto spesso crediamo di aver accettato tutto ma non è così

FAI QUALCOSA CHE TI PIACE - E' il consiglio più ovvio e per questo potrebbe sembrare anche il più stupido, ma in realtà non c'è nulla di più vero: se vogliamo dimenticare dobbiamo impegnarci in qualsiasi cosa ci piaccia

NON TI TIRARE INDIETRO SE CONOSCI QUALCUNO - Ci capiterà certamente di incontrare qualcuno presto o tardi, ecco: non tiriamoci indietro! Non facciamo le sciocche facendoci vincere dalla paura, nelle relazioni del resto c'è sempre un certo margine di rischio quindi tanto vale buttarci

NON DARE TROPPA CORDA A CHI TI COMPIANGE - Ci sarà sicuramente chi ci lascerà ampio spazio per lamentarci, piangere, sfogarci e così via...diffidiamo: alla lunga sono persone che amano rimestare nelle sfortune altrui e che non ci porteranno alcun beneficio, anzi, ci spingeranno solo a tornare sempre sulle stesse cose che ci fanno soffrire

NON METTERTI DEI LIMITI - Non stabiliamo le cose a prescindere, dobbiamo cercare essere elastiche e di essere pronte ad accettare ciò che ci accade: l'apertura al mondo ci aiuterà

NON FARTI DELLE ILLUSIONI - Non attacchiamoci ad inutili illusione: lui non tornerà e noi dobbiamo andare avanti. Quindi se ci chiama, se ci cerca, non è un segno, probabilmente vuole davvero solo riprendersi i suoi cd