1 5

Matrimonio in crisi dopo l'arrivo di un figlio

Quanto nasce un figlio la coppia rischia di entrare in crisi, scopriamo perché e come evitare che la crisi di coppia dopo l'arrivo di un bambino diventi profonda

MATRIMONIO IN CRISI DOPO ARRIVO FIGLIO -  Quando arriva un figlio la coppia entra spesso in crisi. Essere genitori, diventare  mamma e papà con l'arrivo di un figlio,  può gettare in una crisi profonda i coniugi che vedono cambiare il loro rapporto e il loro matrimonio.

LEGGI ANCHE: Matrimonio in crisi per la depressione post partum

SCONVOLGIMENTO DEL SISTEMA DI VITA - Una delle paure più comuni per una coppia che abbia deciso di mettere al mondo un figlio, riguarda la possibilità di vivere e affrontare una vera e propria crisi di coppia.

In effetti non si può negare che si tratti di una fase di vero e proprio sconvolgimento di un sistema di vita che includeva sino a quel fatidico momento della nascita, una coppia e i propri progetti, i propri spazi, in cui al centro vi era solo lei o lui, oltre alla propria vita sociale e familiare di riferimento.

LEGGI ANCHE: 6 consigli per far funzionare la terapia di coppia

FIGLIO CHE UNISCE, FIGLIO CHE DIVIDE - Si dice spesso che un figlio può unire e/o dividere ed effettivamente ciò che accade è proprio questo: da una parte l’arrivo di un bambino o di una bambina, permette ai componenti di una coppia di scoprire nuovi lati della persona, più improntati alla cura ed alla salvaguardia dell’altro, alla tenerezza di essere genitore alle prime armi, con tutti i risvolti  teneri  che ciò implica…uno scoprirsi nuovamente che unisce in una delle esperienze più intime e intense che si possano vivere insieme.

Questo di certo rende unica la relazione, la arricchisce e la rende più vera, più intensa. Tuttavia si tratta di ripristinare un nuovo equilibrio che non consente di pensarsi più  in due, ma in tre, che costringe ad un nuovo assetto spazio-temporale e che toglie tempo prezioso alla coppia oltre che alla singola persona.

LEGGI ANCHE: Come funziona la terapia di coppia

Soprattutto quando il piccolo è ancora un neonato, bisognoso di calore e di presenza costante, diminuiscono o cessano i momenti romantici ed intimi, a vantaggio di un’organizzazione volta a soddisfare tutti i bisogni del nuovo arrivato.

LA SESSUALITA' IN CRISI - Almeno per un periodo è inevitabile che vi sia un rallentamento del ritmo sessuale ed un nuovo modo di vedere il proprio partner che non è più solo un amante o un compagno di vita, ma un genitore alle prese con le prime preoccupazioni, oltre che con le gioie legate alla maternità o paternità.

Molto frequente è dunque un periodo di crisi che non a caso vuol dire (dal greco= crusis) cambiamento, passaggio, periodo di transizione. Questa crisi può coincidere con il ripristino di un novo stile di vita che si rivelerà nel tempo comunque positivo e stimolante nel migliore dei casi.

LE DEBOLEZZE DELLA COPPIA - Nel peggiore dei casi, invece, questa fase nuova in cui tutto deve essere, per forza di cose, rivisto e riorganizzato, farà emergere per lo più le debolezze, i dubbi, le paure di uno o di entrambi i componenti della coppia, sino a condurre a una vera e propria insoddisfazione generale e a conflitti aspri, che getteranno la coppia stessa in una crisi cupa dalla quale non si riemergerà facilmente, se non con il sostegno di qualcuno.

Potrà accadere che il figlio diventi allora un oggetto da contendersi, o un elemento di divisione e di rottura del rapporto. In questi casi sarà opportuno correre ai ripari, perché non vi è crisi che non si possa affrontare al meglio, sempre che entrambi i componenti della coppia lo desiderino davvero e siano motivati a sufficienza.

LEGGI ANCHE: Come cambia il sesso dopo il parto


A CHI RIVOLGERSI - Esistono diversi luoghi e centri che possono accogliere coloro che stanno per diventare genitori e che dunque vogliono prevenire e prepararsi al meglio a questa fase di cambiamento, o coloro che si trovano in difficoltà ma desiderano salvare la coppia. Si tratta dei consultori pubblici che fanno riferimento alle ASL di zona in cui è previsto il sostegno alla coppia, o di centri privati ricchi di iniziative per la coppia in genere, per la coppia in attesa ed i genitori. Ne possiamo citare alcuni:

CIPSal – ROMA - info@cipsal.it, tel 0664790018
AISPA- Milano- info@aispa.it , tel 3339014987
CIMESAN – Bologna, Firenze, Catania, Messina-info@cimesan.it