gpt
gpt
gpt
1 5

Le spese ordinarie nell'assegno di mantenimento

/pictures/2015/04/07/le-spese-ordinarie-nell-assegno-di-mantenimento-2526449036[4095]x[1706]780x325.jpeg

Quali spese copre l'assegno di mantenimento? Si tratta delle cosiddette spese ordinarie, scopriamo concretamente quali sono

Spese ordinarie assegno mantenimento

L'assegno di mantenimento versato per i figli deve coprire quelle che comunemente si chiamano spese ordinarie, che potremmo definire come quelle spese che non esulano dalla normale routine familiare e che erano necessarie già per il mantenimento dei figli prima della separazione. Per ulteriore chiarezza ecco una lista generale delle spese ordinarie che dovrebbero rientrare nell'assegno di mantenimento salvo situazioni particolari

Spese straordinarie per il mantenimento dei figli

Spese mediche ordinarie figli

L'acquisto di normali medicinali da banco utilizzati per curare le malattie di cui solitamente soffrono tutti i bambini (febbri, raffreddori, malattie esantematiche) è da considerarsi come spesa ordinaria

Visite di controllo

Una normale visita di controllo va compresa nelle spese ordinarie perché si ripete solitamente ogni anno al fine di verificare il buono stato di salute del figlio

Spese per la scuola

Le spese per i libri, le tasse scolastiche e simili sono assolutamente da considerarsi come spese ordinarie perché si ripetono ogni anno con regolarità per tutti gli anni della vita scolastica del figlio

Assistenza al figli con handicap

Se si ha un figlio portatore di handicap le spese per le cure non sono straordinarie, sebbe abbiano carattere specialistico, perché lo accompagneranno tutta la vita e rientrano quindi nella sua routine sanitaria

Baby sitter

Se anche durante la vita matrimoniale si è sempre fatto ricorso ad una baby sitter per la gestione dei figli e se questa continua ad essere indispensabile, o si rende indispensabile dopo la separazione, va considerata come spesa ordinaria. Rientra invece nelle spese straordinarie se viene chiamata solo in via episodica

Bollette e condominio

Essendo spese che si reiterano con costanza nel tempo non possono in nessun caso essere considerate come spese straordinarie, ma sono ordinarie a tutti gli effetti.