gpt
gpt
gpt
1 5

Proposta di legge contro l'alienazione parentale, la nuova lotta della Hunziker

/pictures/2015/05/11/proposta-di-legge-contro-l-alienazione-parentale-la-nuova-lotta-della-hunziker-1131858072[2369]x[986]780x325.jpeg

Ospite al programma di Fabio Fazio Che tempo che fa, Michelle Hunziker ha espresso la volontà di lavorare per una legge che tuteli i figli dei separati, contro l'alienazione parentale

Proposta di legge contro alienazione parentale

E' un fatto che moltissimi bambini durante e dopo la separazione dei genitori vengono usati come strumento da uno dei due coniugi per ferire l'altro. Il rancore nei confronti del coniuge acceca e allora si ricorre ad un'arma molto potente per vendicarsi: si fa di tutto per impedire al figlio di frequentare il genitore e talvota si scredita quello stesso genitore agli occhi del figlio al punto che questi non desidera poi mantenere alcun rapporto.

Cos'è la sindrome di alienazione parentale

Questa situazione drammatica, della quale molti sono al corrente ma per la quale nessuno si è ancora mosso, è stata riportata all'attenzione generale dall'intervento di Michelle Hunziker a Che tempo che fa. La showgirl, di recente diventata mamma per la terza volta, sta affiancando l'avvocato Giulia Bongiorno nel tentativo di promuovere una legge che sanzioni il genitore reo di aver alienato il papà o la mamma e che tuteli il genitore che è stato alienato.

Hunziker e la Bongiorno sono del resto già da tempo impegnate nell'associazione Doppia Difesa che si dedica alla tutela delle donne vittime di violenza fisica e psicologica e questa nuova iniziativa è un altro modo per continuare a portare alla luce un problema reale per molti. Come ha detto la Hunziker i figli di separati sono ormai la maggioranza e non si può non pensare alla loro sofferenza, già grande per la separazione, nel momento in cui vengono anche ingiustamente privati del sostegno dell'altro genitore.